Torino Fc - Ritiro Estivo Torino Fc - Amichevole Novara vs Torino Fc.

I meriti di Ventura

by • 27 febbraio 2015 • COSÌ PER SPORTComments (7)1965

Martedì scorso è uscito sul giornale “Il fatto quotidiano” questo articolo. Ho aspettato a pubblicarlo prima del passaggio del turno con l’ eroica impresa di Bilbao. L’ avrei pubblicato ugualmente, ma adesso ancora di più…

Alla faccia di tutti quanti hanno contestato mister Ventura.

VENTURA, ALL’INSULTO SI RISPONDE COL RISULTATO

di Malcom Pagani

L’ingratitudine ha molto padri e nessuna filiazione certa. Così tra qualche mese si faticherà a trovare qualche povero cristo disposto ad ammettere di aver sbagliato a ingiuriare Giampiero Ventura in improvvido anticipo sui tempi. “Bollito”, “rompicoglioni”, “incapace”, “testa di cazzo”, “ipocrita”, “vendicativo”, “presuntuoso” e via andando sull’onda lieve della contumelia e dell’insulto sordo alle recenti imprese. Per chi vive lontano da Torino o per gli scettici per i quali Ventura è il saggio maestro di calcio in grado di risollevare miracolosamente il Torino nelle ultime stagioni portandolo dalle sabbie malferme della serie B all’Europa, consigliamo un salto sul forum di settore del tifo torinista dove, nelle miniere del non sensea cielo aperto, si possono trovare (con poco sforzo) irripetibili trivialità indirizzate con la solita “coraggiosa” sovrabbondanza da tastiera, al tecnico 67enne. Il diritto di critica, si dirà. La memoria delle vittorie passate, si rincarerà. E poi il carattere di Ventura. Uno che non striscia ventre a terra, uno che ha l’ardire di dire come la pensa, uno che ha il vizio di fare del realismo un punto fermo e di rammentare che per concludere un percorso seriamente, più che bacchetta magica o la promessa facile, servono tempo, applicazione e serietà. A qualcuno il grillo parlante non piace.

E alle prime difficoltà, seguite alla straordinaria scorsa stagione del Torino (a qualificazione in Europa raggiunta – dio solo sa quando sia stato giusto – ai danni del Parma finanziariamente compromesso) con dismissione coatta dei 35 gol di Cerci e Immobile, a quel qualcuno non è parso vero di poter caricare il fucile e sparare ad alzo zero. Ventura, con una squadra nuovissima, piena di giovani e di stelle spesso assai mature, ma in cerca di rivincite, si è difeso con il silenzio. Ha perso un poco la testa dopo l’immeritata sconfitta nella coda del derby al tramonto di novembre e poi, semplicemente, non ha perso più. 11 risultati utili consecutivi, molte vittorie, un cammino da primissimi posti che ha issato la creatura di Cairo e Petrachi dallo sprofondo fino alla parte sinistra della classifica e ipervalutato una truppa (Jansson, Martinez, Bruno Peres) che domani rischia di avere un valore inestimabile. Giovedì quest’uomo a cui nessuna “grandissima” del nostro campionato ha mai pensato, va a Bilbao a tentare l’impresa della carriera. Gli auguriamo di centrarla, ma se così non fosse, sarebbe bello se al ritorno, nei pressi di Caselle, gli applausi fossero a prescindere. Copiosi. Sacrosanti. Dovuti, francamente.

****Condividi

Related Posts

7 Responses to I meriti di Ventura

  1. Elso Merlo scrive:

    Lo dico da juventino: l’impresa del Toro di ieri al San Mamès è di quelle che riconcilia con il gioco del calcio. Grandi davvero!

  2. italo scrive:

    non posso rimangiarmi tutte le cattiverie dette,quindi continuo per me non capisce nulla di calcio.ps continuo cosi …porta bene

  3. Walter scrive:

    CHIEDERE SCUSA!!!
    Chiedere scusa non è mai sbagliato ed è un grande segno di umiltà e ravvedimento.
    Chiedere scusa al Toro del parcheggiatore Vives
    Chiedere scusa al Toro del grassone Amauri
    Chiedere scusa al Toro dell’ex-gobbo Quagliarella
    Chiedere scusa al Toro dell’inconcludente El Kebab
    Chiedere scusa al Toro del giocatore da serie B Molinaro
    Chiedere scusa al Toro di quello scarsone di Padelli
    Chiedere scusa al Toro di quella pippa di Benassi
    Chiedere scusa al Toro di quel bidone di Maxi Lopez
    Chiedere scusa al Toro di quell’incompetente di Petrachi
    Chiedere scusa al Toro di quell’ubriacone di Ventura
    Chiedere scusa al Toro di quel braccino di Cairo
    C H I E D E R E S C U S A!!!

    E aggiungo a tutti quegli intenditori di calcio che si lamentavano del Tiki Taka del Toro che dobbiamo ringraziare il nostro MISTER SE NOI ABBIAMO TUTTI I GIOCATORI CHE SANNO DARE DEL TU AL PALLONE E SE SIAMO L’UNICA SQUADRA ITALIANA IN CUI GLI ASSIST ARRIVANO DA TUTTI GLI 11 SCESI IN CAMPO.
    MEDITATE TIFOSI MEDITATE….

    P.S. IL GIALLO E NERO LO LASCIO AD ALCUNI DI VOI….IO MI TENGO IL GRANATA

  4. Claudia forzano scrive:

    Sono seduta su un pullman che dopo averci ospitato una trentina d’ore (e non è ancora finita…) ci ha portato fino a Bilbao e ci sta riportando a casa con un tesoro, una chicca, da raccontare decine e decine di volte al club, al bar, all’edicola, in ufficio, a chi non c’era e avrebbe fatto carte false ieri sera per poter essere presenti.
    Scusate… interruzione : un bel brindisi al Toro con i compagni di viaggio, con un buon bicchiere di dolcetto – tanto per spiegare come sono le trasferte granata.
    Dicevamo…nonostante tutte queste ore di viaggio è incredibile come la stanchezza non ci abbia vinto, grazie all’adrenalina che non riusciremo a smaltire tanto fretta.
    E alla gioia di aver vissuto un’esperienza incredibile, attesa, sospirata, sognata.
    Era nell’aria, ogni granata ci ha sperato, ma ha avuto paura anche solo a pensarlo, figuriamoci a dirlo.
    Che c’entra Ventura? C’entra eccome. L’hanno soprannominato il Re Mida, il Deus-ex-machina, ed è solo giusto.
    Ed è proprio l’immensa gioia accumulata ieri sera in quello spicchio, dove ad un certo punto abbiamo cantato abbracciati, tutti, nessuno escluso, che mi suggerisce di non scalfire questo momento con invettive e rivendicazioni nei confronti di chi, fino a ieri, timbrava Gianpiero Ventura come mediocre, perché all’andata ha sostituito Maxi Lopez con Amauri.
    L’ho sempre detto a questi signori : non sapete che cosa vi perdete. E se ieri sera hanno saltato con noi, ne sono felice, ma mi spiace per quella briciola in più, di cui noi abbiamo saputo godere.
    Sempre e solo Forza Toro!
    Mamma sto arrivando!

  5. Claudia forzano scrive:

    Scusate gli errori… sono certa che capirete. ..

  6. Claudia Forzano scrive:

    Scusate gli errori..sono certa che capirete…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *