etichetta Arduino amaro del Canavese

ARDUINO, L’ AMARO DEL CANAVESE

by • 15 maggio 2017 • CINQUE SENSIComments (0)1123

Il Consorzio operatori turistici Valli del Canavese offre un nuovo prodotto: “Arduino, l’amaro delle Valli del Canavese”, un amaro realizzato con le erbe di montagna delle Valli del Canavese:  assenzio, genziana, rabarbaro, tanaceto, sambuco, camomilla, genepy e con un tocco esotico di vaniglia e cardamomo (che peraltro erano ingredienti già usati anche nella cucina medievale).

Dopo diverse sperimentazioni e grazie all’esperienza di un produttore di genepì, si è  arrivati al giusto mix tra amaro e dolce, con una carica alcolica di 30°.

L’amaro, dal marchio registrato, è stato chiamato Arduino, il nume tutelare del Canavese, marchese d’Ivrea e Re d’Italia, personaggio storico vissuto intorno all’anno Mille, carissimo ai canavesani di ieri e di oggi e unico “simbolo” sotto il quale si riconosce sia il Canavese occidentale, sia l’Eporediese.

“Arduino” lo trovate presso tutti i soci del Consorzio operatori turistici Valli del Canavese (vedi www.turismoincanavese.it o la app InCanavese per elenco).

 

 

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *