Closeup of man using laptop in cafe grayscale

SCAFFALE: ALICE BASSO E IL GRIDO DELLA ROSA

by • 8 ottobre 2021 • LUOGHI E LIBRIComments (0)85

Uno dei meriti della giovane scrittrice torinese d’adozione è quello di scegliere protagoniste – insolite quanto accattivanti – per i suoi romanzi. Dopo quelli in cui a tirare le fila della narrazione era Vani, una ghostwriter impegnata nel redigere testi, discorsi e libri di autori famosi, ora Alice Basso ha adottato Anita Bo, già protagonista del suo secondo libro e proveniente dagli Anni Trenta.

Si tratta di una giovane dattilografa che – in pieno regime fascista – lavora per un periodico che traduce e pubblica gialli di scrittori stranieri, perlopiù americani. Lei, come molti dei suoi giovani amici, sono insofferenti alla nascente dittatura e quindi tentano di fare opposizione ai gerarchi introducendo nel nostro Paese un modo di scrivere e di narrare diverso da quello imperante, assai più improntato alla libertà.

Nella vita di tutti i giorni Anita vive con la famiglia accanto alla loro tabaccheria nel centro di Torino ed è fidanzata con un ragazzo strettamente osservante dei dettami del Fascio. E spesso nella vita quotidiana si imbatte in casi di cronaca nera che la dittatura cerca sempre di oscurare. Nasce così una detective in erba che cerca, con l’ aiuto del suo responsabile lavorativo Sebastiano, di risolvere omicidi e altri fattacci semisconosciuti. Nell’ultimo libro di Alice Basso “Il grido della rosa”,  Anita si trova a fronteggiare la morte di Gioia, ragazza madre, sordomuta. Apparentemente è un incidente, ma….

La protagonista conquista subito, dalle prime pagine, il lettore e lo trascina in una trama fitta con il giallo della morte di Gioia, i problemi con il fidanzato, con Sebastiano, la di lui fidanzata e la sua famiglia di gerarchi, i segreti all’interno della redazione di Saturnalia, la rivista che, pur sottomessa alla censura, cerca di far respirare aria di libertà ai torinesi. Quasi 300 pagine che si leggono d’un fiato.

Patrizia Durante

ALICE BASSO

IL GRIDO DELLA ROSA

GARZANTI EDITORE

16,90 euro

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *