CASTIGLIA

LA CASTIGLIA, UNA FORTEZZA E UN RISTORANTE DA SCOPRIRE

by • 18 febbraio 2023 • CINQUE SENSIComments (0)954

Da qualunque parte si arrivi a Saluzzo, provincia di Cuneo, non si può non rimanere affascinati dalla maestosità del castello dei Marchesi: al culmine della città vecchia, la Castiglia rappresenta l’ espressione più alta del ruolo di piccola ma importante capitale che Saluzzo ebbe per 4 secoli. All’ interno il Museo della Civiltà Cavalleresca che racconta la storia della Castiglia dalla sua costruzione attorno all’ anno 1270 fin circa al 1500.

E nei sotterranei il Museo della Memoria Carceraria, più di un secolo di storia delle prigioni a Saluzzo e più in generale in tutta Italia.

Ma parlando della Castiglia non si può non parlare di un ristorante, guarda caso chiamato anch’ esso la Castiglia, che si trova all’ interno della cinta muraria dell’ antica fortezza. Un angolo di prelibatezze da gustarsi sempre vivendo nel cuore della storia: anche gli arredi insieme con le spesse e antiche mura ci ricordano che siamo dentro a un vecchio maniero. Lo chef Fabio Banchio  presenta un menù tradizionale e moderno allo stesso tempo.

Osservando le finestre ecco le inferriate che ci ricordano ancora che siamo in un castello e l’ ingresso della cantina assai simile a quello della cella di una prigione.

Non c’è che l’ imbarazzo della scelta: potete prima visitare la fortezza e i suoi musei e poi godervi i deliziosi piatti del ristorante La Castiglia, o fare al contrario. Belle e intense emozioni, in ogni caso, sono sempre garantite

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *