torino movida

NOTTI TROPPO CALDE A TORINO

by • 26 giugno 2017 • COSE NOSTREComments (0)1529

Notti calde, anzi caldissime a Torino. E non solo dal punto di vista meteorologico. Scontri fra Forze dell’Ordine e gruppi di giovani a San Salvario, ai Murazzi e anche in zona Vanchiglia, a ridosso del quartiere universitario delle facoltà umanistiche, un’altra zona di movida.

Per capire cosa sta succedendo bisogna tornare ancora a quel 3 giugno, alla notte di follia in piazza San Carlo durante la finale di Champions e della conseguente ordinanza del sindaco Appendino di vietare la vendita degli alcolici per l’asporto dopo le 20. Gli agenti intervengono per far rispettare il divieto e per risposta ci sono lanci di bottiglie, scontri, urla, insulti: da un lato i giovani dei centri sociali e i ragazzi della movida che insultano e deridono, dall’ altro poliziotti in tenuta antisommossa che caricano. In mezzo i residenti, infastiditi ma anche parecchio impauriti.

Sul clima già caldo arriva la benzina della polemica politica. Il Movimento 5 Stelle che governa Torino critica la gestione dell’ordine pubblico, le opposizioni attaccano l’ ordinanza antialcolici del sindaco Appendino. Insomma, pare di vivere in una città fuori controllo.

Chi ha maggior giudizio lo metta e chi ha più senso di responsabilità lo usi, “prima che ci scappi il morto” come ha detto, l’altra sera, un abitante di Vanchiglia.

 

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *