Fuori dal coro Ballario

SCAFFALE: FUORI DAL CORO DI BALLARIO

by • 9 ottobre 2020 • LUOGHI E LIBRIComments (0)166

Cos’ hanno in comune Brigitte Bardot e Gigi Meroni? Steve Mc Quenn e Cesare Pavese? Emilio Salgari e Ciccio Franco?

Lo scoprirete nel volume di Giorgio Ballario “Fuori dal coro”. Una sorta di dizionario biografico di persone anticonformiste del XX secolo: artisti, atleti, cineasti, giornalisti, scrittori, politici considerati “eretici, irregolari, scorretti”, come recita il sottotitolo.

Nessuno schieramento, il giornalista scrittore (è tra i fondatori del collettivo Torinoir) Giorgio Ballario non fa scelte di parte: da osservatore distaccato racconta la vita e quelle scelte che ai personaggi descritti sono costate posizioni difficili, a volte anche incoerenti, e non sempre di successo. Un unico filo conduttore: quello di aver condotto una vita controcorrente. alcuni sono stati degli eroi, altri dei martiri, altri ancora quasi degli asceti; alcuni sono anche dei disadattati e dei mezzi matti. Nessuno però è un approfittatore.

Una cinquantina di personaggi, più o meno famosi, che hanno lottato per non essere come gli altri. E così Adriano Olivetti per alcuni è un mecenate, un visionario, un illuminato mentre per altri è semplicemente un utopista, un sognatore, un paternalista. Edith Piaf nasce per strada, con un poliziotto che aiuta la mamma a partorire e la sua vita sarà sempre in salita. Lo scrittore montanaro Mauro Corona, invece, viene abbandonato dalla madre quand’ era ancora bambino. E Gianni Brera nell’ 82 portò a compimento un voto fatto prima dei Mondiali, andare a piedi da casa fino a un famoso santuario mariano lombardo e si fece fotografare scalzo e con abito penitenziale mentre sale il sagrato della chiesa.

Aneddoti, curiosità, episodi, biografie… tutte verificate da buon cronista qual è Giorgio Ballario per conoscere meglio il mondo di chi è abituato a cantare fuori dal coro.

 

GIORGIO BALLARIO

FUORI DAL CORO

ECLETTICA EDIZIONI

16 euro

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *