IMG-20230401-WA0010

SCAFFALE: BALLARIO E IL PREZZO DELL’ ONORE

by • 7 aprile 2023 • LUOGHI E LIBRIComments (0)1138

Lo ripeto da tempo, ho imparato di più sul periodo coloniale italiano dai libri di Giorgio Ballario, di quanto appreso sui banchi di scuola.

Siamo figli di una cultura che impone, per tre cicli scolastici e in maniera approfondita, l’Antico Egitto e l’Impero Romano, mentre periodi storici, molto più vicini e che riguardano la nostra nazione, vengono trattati in modo superficiale e semplicistico.

Ballario è un appassionato del periodo coloniale italiano in Africa Orientale e i racconti gialli da lui pubblicati, sono piccoli gioielli storici con ambientazioni precise e realiste, molto vicine a sceneggiature cinematografiche. In ogni pagina si respira l’atmosfera dell’epoca e perfino il linguaggio, molto curato, riporta alla memoria espressioni tipiche e familiari, appartenute dei nostri nonni.

“IL PREZZO DELL’ONORE” è la sesta indagine del maggiore Aldo Morosini, il sesto libro di una saga sempre più consistente, dove il protagonista si trova in seria difficoltà: durante una perquisizione, a seguito di una denuncia, nella sua stanza in affitto, vengono ritrovate 10.000 lire segnate, evidente frutto di una tangente.

La reputazione specchiata di Morosini pare crollare e il maggiore si ritrova presto sotto inchiesta, privato della divisa, senza stipendio e liquidato dalla padrona di casa che allontana quell’inquilino oramai imbarazzante.

Le possibilità che Morosini possa far chiarezza sulla vicenda, e quindi dimostrare la sua estraneità all’accusa, sono davvero ridotte, ma può ancora contare sugli amici di vecchia data che non credono, neppure per un secondo, alla sua colpevolezza. L’aiuto del giornalista Bonvicini, del maresciallo Barbagallo e dello sciumbasci Tesfaghì, saranno quindi fondamentali per uscire dal pantano di un’indagine complessa che, più prosegue e si allarga,  più pare coinvolgere e invischiare il protagonista.

La trama vivace e ricca di colpi di scena, tipici del giallo, è in contrasto con i ritmi lenti della vita coloniale di Asmara, che si anima dopo il tramonto del sole, mettendo in luce personaggi privi di scrupoli e comportamenti aberranti. Ballario riesce a scindere in modo efficace la miscellanea del popolo dei colonizzatori, dove si trovano a convivere uomini che vedono nella permanenza in una terra in evoluzione, un’opportunità per conoscere usi e costumi e fare esperienza per il proprio futuro e delinquenti senza scrupoli, pronti a macchiarsi dei peggiori crimini per avidità e potere.

Sofisticati i due camei dedicati a un giovanissimo Renato Carosone, presente nel libro come cantante in un locale notturno, e che iniziò effettivamente la sua carriera nelle colonie del Corno d’Africa; e a un altrettanto giovane pasticcere: Pietro Ferrero. Anche lui, come moltissimi italiani sul finire degli anni ’30, andò a cercar fortuna nelle colonie.

Patrizia Durante

 

Titolo: IL PREZZO DELL’ONORE

Autore: GIORGIO BALLARIO

Editore: EDIZIONI DEL CAPRICORNO

Prezzo: 14.00 EURO

 

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *