rifugiomiletta

GIROVAGANDO: RIFUGIO MILETTA DI AGRATE CONTURBIA

by • 7 gennaio 2022 • LUOGHI E LIBRIComments (0)177

Noi l’ abbiamo trovata l’ Arca di Noè. E’ in provincia di Novara, ad Agrate Conturbia, e si chiama Rifugio Miletta, un luogo dove vivono insieme, in assoluta libertà  e senza alcuna costrizione, circa 200 animali domestici e 130 selvatici. Un’ associazione di volontariato dove gli attivisti si prendono cura di esemplari in difficoltà , sottratti da sofferenze e schiavitù. Il Rifugio Miletta fa parte della rete dei Santuari Animali, decine e decine di centri simili in tutta italia

 

Asini, cavalli, pony, pecore, capre, maiali, cani, gatti  cinghiali convivono liberamente e pacificamente in grandi spazi, con cibo a volontà, in una specie di oasi naturale, quasi un Eden. Si tratta di animali da reddito sottratti a condizioni di sfruttamento, ma il Rifugio Miletta – che opera dal 2013 – è anche Centro Recupero Animali Selvatici: quindi a chiunque capita di imbattersi0 in bestie ferite, coinvolte in incidenti stradali, cuccioli abbandonati può chiamare il numero di emergenza 112 che attiverà l’ intervento e il soccorso da parte dei volontari che operano 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Dopo le cure molti animali verranno rimessi in libertà, altri sterilizzati, rimarranno per sempre al Rifugio

I costi sono altissimi, 70-80 mila euro all’ anno per le cure veterinarie e per il cibo, l’ ente pubblico dà un piccolo contributo. Per il resto i Santuari Animali vivono solo di volontariato e aiuti da parte degli amanti e sostenitori. Soprattutto nei week end il Rifugio è aperto al pubblico e sono tantissimi i visitatori – soprattutto i bambini – che incontrano questi animali e imparano un modo nuovo, diverso di rapportarsi alla fauna (domestica e selvatica) e magari si innamorano di una capretta o di un maialino e decidono di adottarlo.

 

E allora buona vita al Rifugio Miletta e a tutti i suoi animali.

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *