zoom

GIROVAGANDO: ZOOM BIOPARCO CUMIANA

by • 22 luglio 2022 • LUOGHI E LIBRIComments (0)346

A Cumiana, provincia di Torino, c’ è Zoom, un’immensa area verde, interamente pedonale, dove è possibile seguire un percorso tra Asia e Africa, alla scoperta di molti posti incantevoli: il Madagascar dei lemuri e delle tartarughe giganti; la Giungla Asiatica dei gibboni e delle tigri; la Fattoria del Baobab con gli asini somali, i dromedari e i buoi dei watussi; l’Anfiteatro di Petra con i suoi maestosi rapaci; il Serengeti con giraffe, zebre, struzzi e tante altre specie, tra cui l’imperdibile Hippo Underwater, il primo speciale acquario all’aperto, in Italia, dove è possibile vedere gli ippopotami nuotare sott’acqua tra 2.000 pesci tropicali coloratissimi; l’area dedicata all’interazione con animali docili, considerati domestici nei luoghi di origine delle specie, come caprette tibetane, pecore comisane e agnellini; lo Yangon che ospita il Panda Rosso, l’habitat di Manakara con le lontre, i boa e i pitoni.

E’ possibile scoprire  infine come vive il popolo di Gengis Khan nel nuovo habitat ispirato alla Mongolia: vivi l’esperienza di entrare in una YURTA e non perdere l’opportunità di vedere gli yak della steppa e i cammelli del deserto Gobi.

Ultimo arrivato al Bioparco Zoom di Cumiana, è  un esemplare maschio di rinoceronte bianco meridionale del peso di 1.236 chili, donato dallo zoo di Zurigo al bioparco Zoom di Torino. L’animale è un esemplare di quattro anni, nato in cattività nel gennaio del 2017 in uno zoo di Tel Aviv, quindi trasportato in Svizzera nel dicembre 2019, dove è rimasto fino a qualche giorno fa.

Da Zoom, quindi, c’è tutto quello che serve per trasformare una giornata a contatto con la natura, in un’esperienza istruttiva e divertente.

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *