COL DEL LYS

GIROVAGANDO: IL COL DEL LYS

by • 25 giugno 2021 • LUOGHI E LIBRIComments (0)297

Il Col del Lys è un valico alpino – sito a 1280 metri di altitudine – che collega la bassa Valle di Susa con la Valle di Viù, più precisamente i comuni di Rubiana e di Viù.

La zona ha avuto una notevole importanza per la Resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale. In particolare attorno al colle si è svolta, tra l’1 e il 2 luglio 1944, una battaglia tra i partigiani della 17ª Brigata Garibaldi e le truppe nazifasciste, al termine della quale 26 giovani partigiani vennero catturati, torturati e trucidati sul posto.

Nell’edificio della ex casa cantoniera, non lontano dal monumento eretto sul colle in ricordo dei 2024 partigiani caduti nelle vallate circostanti, è stato allestito un piccolo museo dedicato alla Resistenza.

A partire dal 1996 ogni anno ad inizio luglio si svolge al colle del Lys un meeting internazionale che riunisce giovani di vari paesi d’Europa sui temi della memoria degli eventi collegati alla Seconda Guerra Mondiale, della partecipazione e della democrazia.

Si può arrivare al Col del Lys comodamente in auto e lasciare la macchina nell’ ampio parcheggiato per poi inerpicarsi in comode e amene passeggiate.

Dal colle è agevolmente raggiungibile per tracce di sentiero il Monte Arpone. La salita al Monte Rognoso (passando per il Colle della Frai) è più impegnativa e avviene fuori sentiero per un pendio coperto di massi accatastati. Agevolmente raggiungibili sono invece il santuario della Madonna della Bassa e il Colle della Portia. Il Sentiero della Resistenza raggiunge il colle partendo da Toglie in Valle di Viù; sempre dal colle un breve tratto di strada sterrata consente di raggiungere il Colle della Frai, da dove si può proseguire per sentiero verso la parte occidentale dalla Val Messa.

Proprio al Colle c’ è un caratteristico rifugio, uno chalet in legno, dal quale si godono panorami spettacolari che si aprono su una splendida valle, offre camere accoglienti e il piacere di una cucina a base di prodotti del territorio. La formula perfetta per una vacanza nel segno della natura e dell’autenticità.

****Condividi

Related Posts

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *